Come sono cambiati i cani dopo 100 anni di 'razza pura'?

Poiché il primo articolo di Scoop di oggi ha toccato solo brevemente le critiche alla scelta della famiglia Obama di ottenere un cane di razza da un allevatore professionista, forse il secondo dovrebbe esaminare le questioni inerenti ai cani da riproduzione. Il ruolo corretto degli allevatori è estremamente controverso qui a Dogster e più di poche persone ti diranno che esistenonruolo appropriato per gli allevatori.



Dicono che un'immagine valga più di mille parole e questo post del 2012 dal blogScienza dei canicontiene parole e immagini che illustrano con precisione i risultati dell'allevamento. Le GIF animate di Gizmodo fanno un ulteriore passo avanti.

Il blogger Mus Musculus (presumibilmente uno pseudonimo, perché è il nome della specie latina per il topo domestico comune) ha scattato foto dal libro del 1915Cani di tutte le nazionie li ha abbinati a foto moderne di cani della stessa razza, nella stessa posa. I risultati dopo quasi un secolo di allevamento selettivo sono sorprendenti. Ad esempio, dai un'occhiata al cambiamento nella forma del cranio del Bull Terrier di seguito:





Musculus individua il Bulldog inglese come un esempio particolarmente eclatante di problemi di riproduzione a lungo termine.

'Non esiste davvero un Bulldog sano', scrive Musculus. ' Le proporzioni mostruose del bulldog lo rendono praticamente incapace di accoppiarsi o di partorire senza intervento medico '.

slitta trainata da husky



Il Pug e il Boxer hanno visto il muso ridursi negli ultimi 100 anni, causando problemi respiratori comuni per ciascuno. Del Pug, Musculus osserva che 'La coda a doppio ricciolo altamente desiderabile è in realtà un difetto genetico, nelle forme più gravi porta alla paralisi'.

Naturalmente, questi cani sarebbero molto diversi dai loro antenati anche se non fosse per gli allevatori. La selezione naturale ordinaria, che ha portato gli esseri umani dall'essere solo un ramo particolarmente poco raccomandabile dei primati all'invenzione di New York e della ruota, avrebbe fatto il suo lavoro anche sul Boxer e sul Bulldog.



Ma uno dei risultati intrinseci dell'allevamento selettivo è che i tratti recessivi, che devono essere ereditati da entrambi i genitori per manifestarsi, sono preservati dall'incrocio. I tratti recessivi sono il motivo per cui le culture umane scoraggiano l'istituzione di pulizie con cugini o fratelli.

Una caratteristica che altrimenti andrebbe persa nella mescolanza di geni nel corso di poche generazioni inizia a trasformarsi in una caratteristica standard. Negli esseri umani, inizi ad avere grandi incidenze di cose come l'emofilia. Nei cani, cose come la coda a doppio ricciolo diventano più comuni perché sono feticizzate dai proprietari e dagli allevatori.

Questo rende gli allevatori intrinsecamente malvagi o che dovremmo arringa tutti coloro che acquistano un cane da uno? Indipendentemente da ciò, vale la pena pensare due volte a cosa significhi effettivamente 'purosangue'.

Via Science of Dogs e Gizmodo

Timberwolf organics cibo per cani